Cronaca

Climber precipita in Val Serina, grave

immagine

CORNALBA, Bergamo — Una ragazza di 29 anni si è ferita gravemente ieri mentre arrampicava in Val Serina. La climber si trovava sulla parete di roccia alla Corna Bianca quando a un certo punto è precipitata nel vuoto per oltre 35 metri. Fortunatamente è caduta su alcune piante che le hanno salvato la vita. Ora però si teme possa aver subito gravi danni alla colonna vertebrale.

La donna è una 29enne bergamasca che domenica si trovava a Cornalba in Val Serina per arrampicare con gli amici. Verso le 13.30 la climber stava scalando sulla parete di roccia alla Corna Bianca, quando a un certo punto ha perso un appiglio ed è caduta nel vuoto.
 
E’ precipitata per 35 metri, è rimbalzata su un alcune piante che hanno attenuato l’impatto della caduta, poi è rotolata per una ventina di metri, finchè finalmente non si è fermata al suolo. Subito sono stati chiamati i soccorsi: la donna è incredibilmente salva, me si teme abbia subito una gravissima lesione alla schiena.
 
 
 
Valentina d’Angella
Foto courtesy of Valbrembanaweb

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close