Cronaca

Autista molestata alle “Cantine Aperte”

immagine

CIVO, Sondrio — Brutto esordio per l’edizione 2008 di "Morbegno in cantina", il tradizionale appuntamneto con le cantine di Morbegno e paesi limitrofi che porta i turisti a scoprire i sapori della Valtellina, tra vini e prelibatezza culinarie. Dei giovani del posto sabato sera hanno infatti importunato l’autista di uno dei bus navetta, e solo l’intervento dei carabinieri ha messo fine all’episodio.

Il fatto è accaduto sabato scorso a Civo, uno dei paesi coinvolti nella tradizionale festa di degustazione enogastronomica delle cantine aperte, che a Morbegno porta ormai ogni anno migliaia di visitatori provenienti da tutta la regione e tutta Italia.
 
Verso le 21 un gruppo di giovani della bassa valle ha notato l’autista donna alla guida di uno dei bus navetta che fanno la spola tra un luogo e l’altro della manifestazione per trasportare i visitatori. I giovani si sono avvicinati alla donna e hanno cominciato ad importunarla.
 
Dopo diversi insulti e gestacci, i giovani hanno prima minacciato e poi bucato uno pneumatico dell’automezzo con un coltello. Solo l’intervento dei carabinieri ha posto fine allo spiacevole episodio. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close