News

E l’autunno inizia con la neve a 1800

immagine

BERGAMO — L’autunno fa il suo ingresso ufficiale e porta con sè le prime spruzzate di neve. Sulle montagne della Lombardia infatti, sono caduti i primi fiocchi bianchi anche a quote relativamente basse, sopra i 1800 metri. E’ nevicato soprattutto sulle Orobie, in Presolana, e sul monte Guglielmo in val Trompia.

Le basse temperature delle scorse ore hanno portato questa notte le prime nevicate della stagione. Puntuale come un orologio svizzero l’autunno ha fatto il suo ingresso regalando agli amanti della montagna invernale i primi assaggi di neve intorno ai 1700 – 1800 metri di quota.
 
Fiocchi bianchi sono caduti per esempio in Lombardia, soprattutto sulle Prealpi. E’ nevicato infatti nelle valli bergamasche, dalla Val Seriana, alla val di Scalve e alla val Brembana, sulla Presolana e sul Pizzo Arera. La neve poi è caduta sul monte Guglielmo, in Val Trompia e sulla Grignetta lecchese.
 
Le previsioni meteorologiche danno una situazione variabile per tutta la giornata di oggi e domani. Nelle zone in cui è già nevicato, soprattutto sulle montagne tra le province di Brescia e Bergamo nelle prossime ore sono previste scarse precipitazioni salvo occasionali piovaschi pomeridiani sui rilievi orientali, con neve oltre 1900 metri.
 
Per giovedì poi è previsto il ritorno del sole, con un lieve aumento delle temperature. Insomma per la neve vera e propria bisogna ancora aspettare, ma le nevicate di stanotte sembrano di buon auspicio per la stagione in arrivo.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close