News

Freddo e gelo: weekend quasi invernale

immagine

BERGAMO — Freddo, vento e temperature che di notte scenderanno perfino sottozero. Sarà un weekend a tratti invernale sulle montagne italiane che nei prossimi due giorni avvolte da un vortice di aria gelida proveniente dall’est, in particolare dalla regione dei Balcani. E la neve, domenica, potrà scendere fino a 1.800 metri di quota.

I temporali, che invece provengono dalla Francia, sfioreranno le Alpi solo per la giornata di oggi, mentre proseguiranno nei prossimi giorni al centro e sulle isole. Per il weekend, sulle Alpi sono probabili addensamenti nuvolosi ma i piovaschi sono previsti soltanto tra oggi e stanotte.
 
Il vero problema, secondo i meteorologi, sarà il freddo che continuerà a pungolare l’Italia fino a metà della settimana prossima. Il calo delle temperature, già brusco nei giorni scorsi, è previsto in picchiata almeno nei prossimi due giorni. Le massime, in pianura, non supereranno i 19 gradi mentre in montagna di notte il termometro scenderà sottozero. Se oggi il limite della neve è valutato intorno ai 2.700 metri, lunedì sembra si abbasserà addirittura fino a 1.800.
 
Il clima dovrebbe tornare mite e settembrino solo verso la fine della settimana prossima. Ottobre, stando alle previsioni attuali, dovrebbe essere un mese umido ma non particolarmente freddo. Per formulare delle previsioni precise, comunque, i meterologi chiedono aspettare di capire meglio i movimenti degli anticicloni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close