Alpinismo

Spantik, salvati quattro alpinisti austriaci

immagine

ISLAMABAD, Pakistan — Sono stati tratti in salvo quattro alpinisti austriaci bloccati da domenica scorsa al campo 2 dello Spantik, la montagna di 7027 metri in Karakorum. I piloti dell’esercito pakistano li hanno raggiunti con l’elicottero e recuperati a quota 5600 metri. Tre di loro sarebbero in buone condizioni, mentre il capo spedizione è attualmente ricoverato all’ospedale di Skardu.

A dare l’allarme è stato venerdì scorso l’alpinista tedesco Felix Berg che si trovava sullo Spantik con la propria spedizione. Dal campo 2 ha chiamato con il telefono satellitare il suo tour operator avvertendo che a campo 3 era successo un incidente a una spedizione austriaca. Ha riferito che alcuni alpinisti erano feriti e avevano bisogno quindi di aiuto immediato. Il tour operator poi dall’Europa ha allertato subito l’ambasciata austriaca.
 
Non è nota attualmente la dinamica dell’incidente, ma pare che il capo spedizione, Armin Liedl guida alpina delle montagne austriache, si sia rotto una gamba durante la scalata. La richiesta di aiuto è stata lanciata lo scorso venerdì 25, ma il maltempo ha permesso agli elicotteri pakistani di intervenire solo due giorni dopo.
 
Domenica i soccorritori hanno sorvolato lo Spantik e recuoerato i quattro alpinisti austriaci fermi a quota 5600 metri. Tre di loro erano in buone condizioni, così sono stati trasportati al campo base. Il capo spedizione ivece è stato portato direttamente all’ospedale di Skardu.
 
Proseguono intanto le richieste di aiuto da parte dei genitori di Ben Cheek, l’alpinista britannico disperso dal 20 luglio sul Whitehorn, sempre in Karakorum. La famiglia inglese ha lanciato un appello agli alpinisti già acclimatati che si trovano in zona, perchè forniscano il loro aiuto nelle ricerche, e ha chiesto alle autorità pakistane un nuovo intervento di soccorso degli elicotteri.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close