News

Bergamo, educazione sanitaria in quota

immagine

BERGAMO — Cosa mangiare in montagna, come prepararsi, cosa fare in caso di traumi o ferite. Al Cai di Bergamo è già pronto un corso di educazione sanitaria in alta quota: comincerà il 9 ottobre e durerà fino al 13 novembre, per imparare tutto quello che è necessario sapere per vivere la montagna in sicurezza e preparati.

La montagna è luogo di pace, di piacere e divertimento, ma una semplice imprudenza può costare cara a chi si avventura in alta quota. Per ridurre i rischi e prepararsi al meglio arriva il corso di educazione sanitaria in montagna, che anche quest’anno il Cai di Bergamo mette a disposizione degli utenti.
 
L’apertura e la presentazione del corso è prevista per il 9 ottobre. Poi da lunedì 13 si entra nel vivo del discorso parlando della rianimazione. Il 16 è la volta di traumi, ferite ed emorragie, quindi di vari disturbi della psiche e del comportamneto ad alte quote.
 
Le volte successive si discuterà delle lesioni da freddo e da radiazione solare, di allenamento e affaticamento, di corretta alimentazione. Il 30 ottobre l’incontro sarà interamente dedicato al tema dell’alimentazione, mentre il 6 novembre a quello dei bambini e anziani in montagna.
 
Il 13 novembre infine chiouderà il corso. Se volete partecipare le iscrizioni sono aperte a partire dall’8 settembre presso la segreteria del Cai del capoluogo orobico, in via pizzo della presolana 15. Le lezioni si svolgeranno tutte presso la sede del Cai.
 
E per i professionisti è in programma al Cai di Bergamo un incontro interessante riservato ai medici che seguono trekking e spedizioni. Il 18 ottobre si terrà infatti il 13esimo corso di aggiornamento: si darà particolare rilievo ai temi del costo energetico del movimento nell’attività fisica in montagna, della prevenzione comportamentale farmacologica nelle spedizioni extraeuropee e dell’abbigliamento e dei materiali tecnici per l’alta quota.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close