News

Al via lo Speed Rock Climbing World Cup

immagine

DAONE, Trento — Lo Speed Rock è pronto a cominciare la sua vertiginosa scalata. Sulla parete verticale della Diga di Bissina in Valle di Daone il 19 e 20 luglio si svolgeranno le gare della tappa trentina della Coppa del Mondo di Arrampicata in Velocità.

La gara di Daone, lo Speed Rock, costituisce una delle sei prove di Coppa del Mondo di arrampicata sportiva specialità speed ed è inserita anche nel circuito "Hidro Master International", arrampicata mondiale sulle dighe. Giunta ormai alla sua ottava edizione, quest’anno si svolgerà il 19 e 20 luglio e promette uno spettacolo ad alta tensione.
 
Alla competizione infatti, sono già iscritti circa una cinquantina di atleti provenienti da 12 paesi diversi: i migliori nomi dell’arrampicata veloce saranno protagonisti dell’evento, tutti decisi a strappare il miglior tempo di scalata.
 
Grande l’attesa per la sfida femminile. La polacca Edyta Ropek, attuale leader di Coppa del Mondo che pare abbia strappato nei giorni scorsi il nuovo record di ascesa in allenamento (25”) cercherà di strappare la tappa alla vincitrice 2006 e 2007 Valentina Yurina. L’attuale detentrice del titolo l’anno scorso era riuscita a fermare il cronometro sui 26”36.
 
Teatro della gara anche quest’anno sarà la diga di Bissina, una muraglia di 85 metri, in perfetta verticale, su cui si snoda un percorso di 25 metri, il più lungo tracciato di gara del massimo circuito internazionale.
 
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close