Cronaca

Cima Muta, donna precipita e muore

immagine

BOLZANO — Incidente mortale sulle montagne del meranese. Un’escursionista tedesca di 46 anni è morta ieri sulla Cima Muta, dopo essere precipitata accidentalmente in un burrone profondo oltre 150 metri.

La donna, in vacanza sulle montagne altoatesine, era salita sulla Cima Muta – nota per l’eccezionale vista panoramica che offre dalla vetta – per un’escursione familiare. Con lei c’erano il marito, i figli e i genitori.
 
La tragedia è avvenuta durante la discesa, a quota 1.100 metri circa. L’escursionista ha messo un piede in fallo sul sentiero ed è precipitata nel burrone sottostante, facendo un volo di 150 metri. Nulla hanno potuto fare i familiari per salvarla: l’impatto con le rocce le è stato fatale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close