Cronaca

Stroncato da infarto sul sentiero

immagine

VALBONDIONE, Bergamo — Stava camminando sul sentiero che da Fiumenero di Valbondione porta al rifugio Brunone, in Alta Val Seriana, quando tutto d’un tratto si è accasciato al suolo. Così è morto ieri mattina un uomo di 70 anni, stroncato da un infarto durante un’escursione.

La vittima si chiamava Luigi Legrenzi aveva 70 anni ed era molto conosciuto in tutta l’Alta val Seriana, sia per essere stato il sindaco del comune di Villa d’Ogna, sia per la sua attività di geometra. Ieri mattina il pensionato si trovava in compagnia di alcuni amici appassionati di montagna con cui stava facendo un’escursione.
 
Circa verso le 8 camminava sul sentiero che parte dalla frazione Fiumenero di Valbondione e raggiunge il rifugio Brunone, a 2.295 metri di quota. A un certo punto però inaspettatamente Legrenzi ha avuto un malore e si è accasciato al suolo: un infarto folgorante l’ha stroncato sul colpo.
 
Immediatamente sono giunti sul posto l’elisoccorso del 118 di Bergamo, ma i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne la morte e trasportare a valle la salma.
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close