News

Alto Adige: le valanghe uccidono ancora

immagine

BOLZANO — Le valaghe – e spesso l’imprudenza – continuano a mietere vittime. Questa volta è toccato a uno scialpinista austriaco di 63 anni che è stato travolto ed ucciso da una slavina staccatasi sul Pizzo Portles, in Alto Adige.

I bollettini nivometeorologici oggi mettevano in guardia contro il rischio alto di valanghe. Così è stato. La slavina del Portles aveva un fronte di 250 metri.
 
La vittima  faceva parte di un gruppo di otto escursionisti, tutti austriaci, che erano in gita nella zona. L’uomo, per fortuna, è stato l’unico travolto.
 
L’allarme era stato dato immediatamente. Ma quando i soccorritori hanno raggiunto l’uomo
sepolto nella massa nevosa, non c’era ormai più nulla da fare. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close