Cronaca

Furgone in dirupo, feriti nonno e bimba

immagine generica

SANT’ANTONINO, Canton Ticino — Grave incidente ieri pomeriggio a Sant’Antonino. Un 75enne del posto stava scendendo dalla montagna a bordo di un furgone, quando per motivi ancora da accertare, ha perso il controllo del veicolo finendo ribaltato nella greto di un fiume. A bordo anche la nipotina di sei anni.

L’incidente è avvenuto poco prima delle 14.30 in via Cà Gilard. L’uomo alla guida del furgone stava percorrendo la statale in direzione di via Ronco Gorda. Giunto all’altezza dell’incrocio, tra le due strade, ha perso il controllo del veicolo, che dapprima è uscito dalla carreggiata sulla destra finendo poi la sua corsa nel greto di un riale, a una trentina di metri dalla strada.

Difficili le operazioni di soccorso. A causa del luogo impervio, per il recupero dei due feriti, sono dovuti intervenire alcuni alpinisti del Club alpino svizzero, coadiuvati dai militi del Corpo pompieri di Bellinzona. Inoltre, sul luogo dell’incidente sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde cittadina.

Dopo le prime cure i due feriti sono stati trasportati all’ospedale da un’eliambulanza della Rega. Ora gli agenti della Polizia Scientifica stanno effettuato tutti gli accertamenti che il caso richiede, per poter così stabilire l’esatta dinamica dell’incidente.

Elisabetta Moretti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close