News

Orobie film festival: proseguono le serate verso il Gran Galà di sabato 24

BERGAMO – Prosegue a ritmo serrato e con un grande successo di pubblico l’Orobie Film Festival di Bergamo, che mercoledì 21, giovedì 22 e venerdì 23 gennaio avrà tre serate ricche di film in concorso, durante le quali il pubblico potrà esprimere la propria preferenza. Sabato 24 gennaio, in occasione del Gran Galà della Montagna, la serata inizierà alle ore 20.00, e non alle 20.30, con uno spettacolo tipico delle Ande e terminerà con la proiezione in prima assoluta del film K2 UN URLO DALLA VETTA di Daniele Moretti prodotto da SkyTg24 in collaborazione con l’Associazione EvK2Cnr.

Mercoledì 21 gennaio 2015 saranno in concorso:
-Perdutamente Cerro Torre – Paola Nessi – Italia – 2014 – 46’ – Produzione Paola Nessi – lingua italiana – sezione Terre alte del mondo
-Nock mountains at heaven’s door – Waltraud Paschinger – Austria – 2013 – 52’ – lingua italiana – Produzione dreiD.at Filmproduktion per ORF – sezione Terre alte del mondo
-L’inutile e l’essenziale – Sergio Maturi –Italia – 2014 – 23’ – lingua italiana – Produzione Sergio Maturi – sezione Terre alte del mondo
-Vincersi – Mirko Giorgi e Alessandro Dardani – Italia – 2014 – 58’ – lingua italiana – Produzione No stop training srl – sezione Paesaggi d’Italia
-Chiedilo a Keinwunder – Carlo Cenini, Enrico Tavernini – Italia – 2014 – 47’ – lingua italiana – Produzione Compagnia delle Nuvole – sezione Paesaggi d’Italia

Giovedì 22 gennaio 2015 invece verranno proiettati:
-Berge Im Kopf – Matthias Affolter – Svizzera – 2014 – 93’ – lingua tedesca con sottotitoli in italiano – Produzione Filmformat GmbH – sezione Terre alte del mondo
-Alta via dei parchi. Viaggio a piedi in Emilia Romagna – Serena Tommasini Degna – Italia – 2013 – 65’ – lingua italiana – Produzione Articolture – sezione Paesaggi d’Italia

Venerdì 23 gennaio sarà presente l’Ente Bergamaschi del mondo per parlare del delicato ma interessante tema del fenomeno migratorio verso l’estero, soprattutto dei giovani, a causa della crisi economica. A seguire proiezione dei film in concorso:
– Kangchenjunga. I cinque tesori della grande neve – Paolo Paganin – Italia – 62’ – lingua italiana – Produzione Doku Doku – sezione Terre alte del mondo
– Gente di mais – Diego Percassi – Italia – 2014 – 20’ – lingua italiana – Produzione Video Produzione Bergamo – sezione Orobie e montagne di Lombardia
– La piedra del rayo – Aldana Loiseau e Soledad Fernández – 2013 – 19’ – Produzione: Ass. Tantanakoui, Paka Paka, Waka Cine – lingua spagnola con sottotitoli in inglese – sezione Terre alte del mondo
– Sedna – Laurent Jamet – Francia – 2014 – 41’ – lingua inglese con sottotitoli in italiano – Produzione eye of the storm – sezione Terre alte del mondo IN ANTEPRIMA NAZIONALE

Venerdì sarà l’ultimo giorno possibile per il pubblico per esprimere la propria preferenza sui film tramite l’apposita scheda che viene consegnata all’entrata.
Sabato 24 gennaio, durante il Gran Galà della Montagna verrà estratto un premio offerto dal Ristorante L’Officina di Grassobbio (BG) tra tutti i votanti. Verrà così annunciato il film vincitore del Premio della giuria popolare 2015.

Sabato 24 gennaio, in occasione del Gran Galà della Montagna, la serata inizierà alle ore 20.00, e non alle 20.30, con uno spettacolo tipico delle Ande e terminerà con la proiezione in prima assoluta del film K2 UN URLO DALLA VETTA di Daniele Moretti prodotto da SkyTg24 in collaborazione con l’Associazione Ev-K2-Cnr, dedicato alla prima salita interamente pakistana sul K2 effettuata ben 60 anni dopo la prima scalata del 1954.

L’evento, promosso dall’Associazione culturale “Montagna Italia” è un Festival interamente dedicato alla montagna e al cinema che si sta svolgendo a Bergamo dal 17 al 24 Gennaio 2015 con tutte le serate ad ingresso gratuito.
L’iniziativa si tiene presso l’Auditorium di Piazza della Libertà nel cuore di Bergamo, diventato punto di riferimento per gli eventi cinematografici della città, nel quale si terranno le proiezioni di tutti i film in concorso e le premiazioni dei registi e dei fotografi vincitori.
I NUMERI DEL FESTIVAL
• 9 edizioni
• 8 serate
• 2 concorsi
• 3 sezioni
• 2 giurie differenti guidate dai Presidenti Piero Carlesi e Marco Caccia
• Oltre 160 i film pervenuti in concorso da 20 nazioni
• 22 i film selezionati per il concorso da 8 nazioni di cui due in anteprima
• 15 le fotografie finaliste a livello internazionale
• 3 filmati fuori concorso di cui uno in anteprima
• 9 momenti collaterali tra performance teatrali, danze tipiche, premiazioni e incontri con ospiti

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close