AlpinismoAlta quota

La Cina ritira i permessi per il K2, problemi per la spedizione di Urubko e soci

Denis Urubko (Photo Borja Fidalgo - urubko.blogspot.it)
Denis Urubko (Photo Borja Fidalgo – urubko.blogspot.it)

PECHINO, Cina – Una mail a pochi giorni dalla partenza per il versante Nord del K2, nella quale si avvisava Denis Urubko che il permesso della sua spedizione invernale è stato revocato. “E’ un grande problema – ci ha spiegato l’alpinista kazako -. Dobbiamo cominciare un nuovo iter burocratico, ma spero di partire il 10 di gennaio. Urubko dovrebbe tentare la prima invernale della seconda montagna più alta del mondo insieme al polacco Adam Bielecki e il basco Alex Txikon.

“Gentile Sig. Denis, dopo un consulto abbiamo deciso di cancellare il permesso di salita al K2 del suo team. Buona fortuna! Speriamo di vederla per una tazza di te! Con i migliori auguri dallo Xinjiang, vostro Mr Lee”. Questa il testo della mail ricevuta da Urubko pochi giorni fa, copiato dall’alpinista sul suo blog. Una vera doccia fredda e un grande problema che il kazako sta cercando di risolvere proprio in questi giorni.

I siti Explorersweb e Desnivel raccontano che dovrebbe trattarsi solo di uno slittamento della partenza. Un post su facebook del polacco Adam Bielecki confermerebbe l’informazione. “Dovrei essere dispiaciuto ma alla fine sono contento – avrebbe scritto, stando a quanto riportato da Explorersweb -. Grazie alla burocrazia cinese l’inizio del viaggio è rimandato di circa 2 settimane. Questo vuol dire che passerò le feste con la mia famiglia”.

Al momento però, stando a quanto riferitoci direttamente da Urubko, non c’è ancora certezza. “Dobbiamo cominciare un nuovo iter burocratico – scrive infatti -, ma spero di partire il 10 di gennaio. Vi farò sapere”.

Urubko, Txikon, Bielecki vorrebbero tentare di compiere la prima invernale della storia al K2 salendo dal versante nord e seguendo una via nuova nel lato Est della parete.

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close