• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
News

Clima, novembre 2014 è il più caldo e il più piovoso della storia

Monte-Barro-indiavolato-Giacomo-Perucchini-300x227.jpg
Temporale (Photo Giacomo Perucchini)
Temporale (Photo Giacomo Perucchini)

BERGAMO — É indubbio che il mese di Novembre appena concluso si possa definire anomalo dal punto di vista del clima. A confermarlo sono stati i recenti studi dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isac-Cnr) che lo hanno definito il più caldo dal 1800 ad oggi e il più piovoso della storia per il Nord-Italia.

A chiusura dell’anno meteorologico 2014 – che va da dicembre 2013 a novembre 2014 – l’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isac-Cnr) ha elaborato i dati rilevati nei 12 mesi, indicandolo come l’anno più caldo. Il primato è stato raggiunto grazie ad un inverno tra i più caldi, con quasi due gradi sopra la media, e l’autunno più caldo di sempre con 2,1 gradi al di sopra della media.

Non stupisce quindi che il mese di Novembre 2014 sia il più caldo dal 1800 ad oggi, con temperature che hanno superato addirittura di 3,3 gradi la media delle temperature registrate nel periodo compreso fra il 1971 e il 2000. Novembre 2014 ha conquistato anche il record delle piogge, il 74 percento più abbondanti rispetto alla media, che lo colloca quale quarto mese di novembre più piovoso dal 1926.

L’Isac sottolinea però la discrepanza tra il Nord e il resto dell’Italia. Per il settentrione quello del 2014 è il mese di novembre più piovoso della storia. Le piogge sono state, infatti, il triplo del normale e, ancor più nel dettaglio, quasi il quintuplo del normale nel Nord-Ovest.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.