News

Val Codera, precipita dal sentiero del Tracciolino e muore

Elicottero del 118 e Soccorso Alpino durante un intervento (Photo courtesy of Soccorso Alpino Trentino)
Elicottero del 118 e Soccorso Alpino durante un intervento (Photo courtesy of Soccorso Alpino Trentino)

NOVATE MEZZOLA, Sondrio — Tragedia ieri nel tratto del sentiero del Tracciolino che attraversa la Val Codera: un operaio impegnato nei lavori di manutenzione del sentiero è improvvisamente scivolato, precipitando per oltre 100 metri e finendo in un dirupo. I colleghi hanno dato immediatamente l’allarme, ma il 35enne di origine tunisina è morto sul colpo.

Secondo quanto riporta la stampa locale, un ditta privata sta eseguendo da alcune settimane dei lavori di manutenzione sul sentiero del Tracciolino. Si tratta di un itinerario della Valchiavenna, conosciuto da escursionisti e bikers, che collega Novate Mezzola e la Val Codera a Verceia e la Valle dei Ratti. Il percorso si snoda attraverso decine di gallerie per circa 10 chilometri ad una quota di poco più di 900 metri.

Gli operai stavano lavorando ieri nella zona tra Cola e San Giorgio, nel territorio di Novate Mezzola, quando, poco dopo le 16, si è verificato l’incidente. Stando alle prime ricostruzioni l’operaio avrebbe perso l’equilibrio sul terreno ancora umido nel tentativo di recuperare il telefono cellulare. Il 35enne è precipitato per più di 100 metri, finendo in un dirupo.

I colleghi che hanno assistito all’incidente hanno immediatamente dato l’allarme. Sul posto sono giunti l’elicottero del 118 e il Soccorso Alpino di Chiavenna, ma per l’uomo non c’era nulla da fare. I vigili del fuoco sono giunti più tardi per aiutare nel recupero dell’uomo, mentre i carabinieri della Compagnia di Chiavenna hanno effettuato i rilievi per stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto.

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

    1. Rimane fuori dall’operazione complessiva la sistemazione della frana esistente nei pressi di Codera.
      “completati i lavori di riqualificazione di questo suggestivo percorso ciclo-pedonale: tra gli interventi in corso ci sono la costruzione di parapetti, il fondo in alcuni punti e l’ illuminazione nelle gallerie”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close