FotoPareti

Cerro Torre, le immagini della salita di Ermanno Salvaterra e compagni

Tomas Franchini sul fungo sommitale del Torre (Photo Ermanno Salvaterra)
Tomas Franchini sul fungo sommitale del Cerro Torre (Photo Ermanno Salvaterra)

PINZOLO, Trento — Ermanno Salvaterra, Nicola Binelli e Tomas Franchini hanno salito il Cerro Torre dalla via dei Ragni tra la fine di settembre e i primi giorni di ottobre. Le immagini che pubblichiamo di seguito sono quelle inviateci da Salvaterra che ritraggono alcuni passaggi della via sulla parete Ovest della celebre montagna patagonica.

La cueva “Mirtillo”, come è stata battezzata la truna di Ermanno Salvaterra e dei suoi compagni di spedizione in Patagonia. Il diedro difficile, che costituisce il primo tiro dopo l’Elmo. Il tiro più difficile, che è quello che porta all’inizio dei funghi. E poi appunto il fungo sommitale e infine la vetta, dove sorridono felicissimi Nicola Binelli e Tomas Franchini.

Sono queste le foto della salita al Cerro Torre inviateci da Ermanno Salvaterra, tornato in Italia pochi giorni fa. L’alpinista trentino insieme a Binelli e Franchini è andato in cima dalla via aperta dai Ragni di Lecco nel 1974. Tra le immagini ce n’è anche una della Torre Egger, obiettivo originario della spedizione di cui ha fatto parte anche Francesco Salvaterra. Il gruppo infatti voleva concludere la via nuova che sale nel centro della parete Ovest della Egger.
Foto Ermanno Salvaterra

[nggallery id=942]

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close