News

Palamonti, le Orobie in bianco e nero

 

BERGAMO — Paesaggi, contrade e visi delle alpi Orobie, catturati negli anni Settanta ed esposti oggi presso il Palamonti di Bergamo. Dal 16 gennaio al 9 febbraio, una collezione di fotografie in bianco e nero di Santino Calegari vi farà rivivere atmosfere e profumi ormai perduti delle montagne lombarde.

Si tratta di 52 gigantografie della Valle Imagna, Val Varrone e Val Taleggio. Ma la raccolta contiene anche qualche capatina in Val d’Ossola e Valsesia.
 
L’autore delle immagini, Santino Calegari, è nato a Piazza Brembana nel 1934 e cresciuto nel segno della montagna. Ne ha fatto una delle sue attività principali, ricoprendo ruoli di rilievo sia nella sezione bergamasca del Cai e del Soccorso alpino, sia prendendo parte a diverse spedizioni alpinistiche, anche extra-europee.
 
Con gli anni è venuta a galla anche la sua passione per la fotografia e soprattutto il suo talento nel cogliere attimi significativi della vita alpina: al Palamonti, nei prossimi giorni, saranno esposti i suoi scatti più famosi e significativi.
 
L’ingresso alla sede del Cai e la visione della mostra sono completamente liberi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close