• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Curiosità, Primo Piano

Soccorso con i gatti “da valanga”: una bufala? Ma ecco il video

Carca-gatti-in-azione-300x168.jpg
Gatti da valanga in azione (Photo courtesy Carca FB)
Gatti da valanga in azione (Photo courtesy Carca FB)

TORONTO, Canada — In fondo hanno 9 vite. Perchè sottovalutarlo? Ha spopolato sul web la notizia dell’associazione canadese che starebbe tentando di istruire i felini al soccorso in valanga. Il video che ha scatenato il caos, portato in tour dal Banff Mountain Film festival, è effettivamente nato come una provocazione, ma ha talmente appassionato il pubblico che gli ideatori del filmato e dell’associazione stanno già pensando ad un sequel.

Steve Ruskay, fondatore della tanto discussa “Canadian Avalanche Rescue Cats Association”, ha confessato come sono andate le cose ad un giornale locale. “Alcuni anni fa scherzavamo sul fatto di avere gatti da soccorso e abbiamo deciso di girare un video, come parodia dei cani da valanga. E’ nato un filmato di 8 minuti, diretto da Adam Bailey, che racconta il primo salvataggio di un travolto da valanga da parte di un micio. Lo abbiamo presentato ad alcuni piccoli festival locali e alla gente poi è piaciuto tantissimo. Siamo finiti al Banff Mountain Film Festival”.

Qui è nato l’equivoco, che abbiamo approfondito grazie ad alcune segnalazioni dei nostri lettori. Il video sui gatti (che potete guardare nella nostra sezione video) è stato inserito nella categoria “wildlife”, normalmente riservata ai documentari sugli animali, e molti lo hanno preso sul serio. E’ piaciuto tanto che è entrato a far parte anche della selezione di filmati del festival che sono andati in tour internazionale.

“E’ un po’ esagerato pensare che un gatto possa funzionare in un soccorso – ha confessato Ruskey ad un giornale locale – visto che in quelle situazioni l’obbedienza è una dote fondamentale”. Ruskey, nella vita, si occupa di mettere in sicurezza pareti montuose dalle valanghe e partecipa all’addestramento di cani da soccorso, conosce quindi molto bene il tema di discussione.

Ma se qualcuno vuole credere che sia possibile, nulla lo vieta. Pare che dal sito della Carca – per la cronaca nato solo per promuovere il film – sia possibile acquistare anche delle magliette per sostenere la causa dei “gatti da valanga”.

In ogni caso la storia non finisce qui. il successo ottenuto col primo filmato ha indotto Ruskay e il suo regista a pensare ad un sequel, che uscirà nei prossimi mesi. Di cosa si tratterà? La risposta è enigmatica: “un salto nel futuro degli animali da soccorso”. Staremo a vedere.

Nel frattempo vi regaliamo una esilarante immagine fatta circolare sul web dall’associazione Carca per descrivere i punti di forza di cui i gatti sono dotati per un possibile impiego nel soccorso in valanga. Le 9 vite sono ovviamente quello maggiore.

I punti di forza dei gatti (photo courtesy Carca FB)
I punti di forza dei gatti (photo courtesy Carca FB)
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.