News

Precipita sul versante svizzero del Monte Rosa, morto alpinista italiano


La caduta si è verificata sulla cresta che collega Punta Dufour (Dufourspitze) con Ostspitze (Photo courtesy of Herzi Pinki on Wikimedia Commons)
La caduta si è verificata sulla cresta che collega Punta Dufour (Dufourspitze) con Ostspitze (Photo courtesy of Herzi Pinki on Wikimedia Commons)

ZERMATT, Svizzera — Tragedia nella tarda mattinata di ieri sul versante elvetico del Monte Rosa: un alpinista italiano è morto dopo una caduta da 4500 metri di quota. Il 61enne stava scendendo da Punta Dufour (4.634 metri) con una guida e un altro alpinista.

Secondo quanto riporta il comunicato stampa ufficiale emesso dalla Polizia Cantonale Vallesana, i due alpinisti e la guida, tutti provenienti dall’Alto Adige, avevano deciso ieri di intraprendere la salita a Punta Dufour, che con i suoi 4634 metri è la più alta del massiccio del Monte Rosa ed è situata in territorio svizzero.

L’incidente si è verificato attorno alle 11:30 quando i tre stavano scendendo verso valle. Il 61enne, che procedeva per ultimo, è scivolato lungo la cresta tra punta Dufour e Ostspitze a circa 4500 metri di quota. La caduta di alcuni metri non gli avrebbe lasciato scampo. Secondo la Polizia Cantonale l’uomo sarebbe infatti morto sul colpo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close