News

Valmalenco, due turisti tedeschi morti nel gruppo del Disgrazia

Monte Sissone dal lago Pirola sopra Chiareggio (Photo Summitpost.it)
Monte Sissone dal lago Pirola sopra Chiareggio (Photo Gabriele Roth Summitpost.it)

CHIESA IN VALMALENCO, Sondrio — Sono scivolati sulla neve per oltre cento metri due turisti tedeschi morti ieri pomeriggio nel gruppo del Disgrazia, in Valmalenco. I due, un uomo e una donna di mezza età, si trovavano con altre 3 persone a circa 2900 metri, tra il monte Sissone e la Punta Baroni, e si muovevano in direzione della Val Masino.

Secondo quanto riferisce il soccorso alpino lombardo, l’incidente è avvenuto ieri, 27 agosto, intorno alle 13:45. Il gruppo di escursionisti si trovava in Alta Valmalenco ed era diretto al Passo Chiareggio, valico che raggiunge quota 3110 metri, situato tra il monte Sissone (3330 metri) e la Punta Baroni, nota anche come la cima settentrionale (3203 metri) delle tre cime di Chiareggio.

I 5 escursionisti avevano pernottato martedì nei pressi di Chiareggio. Le due vittime, che secondo la stampa locale avevano 60 anni l’uomo e 54 la donna, sarebbero scivolati per un centinaio di metri, finendo poi in un crepaccio. Sul posto è volato l’elicottero con due tecnici del Soccorso alpino della stazione di Valmalenco. L’intervento di recupero si è concluso intorno alle 17.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close