News

Cave sulle Apuane, l’Europa sta valutando le denunce di Italia Nostra

Cave Betogli, Alpi Apuane (Photo courtesy of scempioapuane.blogspot.com)
Cave Betogli, Alpi Apuane (Photo courtesy of scempioapuane.blogspot.com)

BRUXELLES, Belgio — La Commissione europea sta valutando le denunce presentate da Italia Nostra sulle cave di marmo situate nel Parco regionale delle Alpi Apuane. L’associazione aveva già fatto sapere a fine giugno di aver inviato una lettera all’Unione europea. Ora, secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa, fonti di Bruxelles confermano che il dossier è allo studio della Commissione.

Italia Nostra aveva presentato a Bruxelles una segnalazione di violazione delle leggi europee per le aree estrattive presenti all’interno del Parco regionale delle Alpi Apuane, parte della rete dei Geoparchi Unesco e dei siti Natura 2000.

“La nostra denun cia va avanti da due anni. L’Europa ci ha riusposto chiedendo di inviare più materiale. Noi abbiamo mandato un dossier corredato con 51 documenti pubblici”, aveva detto a Montagna.tv all’inizio di luglio Franca Leverotti, consigliera nazionale dell’associazione.

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close