• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Film, News

Banff Mountain Film Festival torna sul Monte Rosa

Piramide-Vincent-01-Ph-Roberto-Cilenti-300x219.jpg
Piramide Vincent (Photo Roberto Cilenti courtesy of Monterosa Ski)
Piramide Vincent (Photo Roberto Cilenti courtesy of Monterosa Ski)

AYAS, Valle d’Aosta — Conto alla rovescia per l’ultimissima tappa nazionale del Banff Mountain Film Festival, uno dei più noti appuntamenti dedicati al cinema di avventura, alpinismo e sport outdoor. Dopo 12 serate in giro per l’Italia, la rassegna tornerà giovedì 21 agosto ai piedi del Monte Rosa.

Dopo il successo del 2013, sarà nuovamente il Palatenda di Champoluc, nota frazione della cittadina valdostana di Ayas, ad ospitare l’ultima tappa del Banff Mountain Film Festival. Durante la serata sarà proposta un’accurata selezione dei migliori filmati presentati alla 38esima edizione del festival canadese.

Simone Moro, Ueli Steck, Leo Houlding e Hazel Findlay sono soltanto alcuni dei protagonisti dei film che saranno proiettati nella serata di giovedì 21 agosto. Ci saranno le pellicole dedicate all’alpinismo, così come i cortometraggi e i video sugli sport outdoor: dall’arrampicata alla mountain bike, passando per i “classici” sci e snowboard, fino ad arrivare ai più “spericolati” Base Jumping, freeride e freestyle.

Grazie alle pellicole, dalle pendici Monte Rosa si potrà inoltre viaggiare verso grandi spazi selvaggi, natura incontaminata, montagne, fiumi, mari e deserti: ammirare le altissime vette dell’Himalaya, vedere le fredde terre dell’Antartide, immergersi nelle cascate del Messico o osservare le pareti della Scozia a picco sul mare.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.