Cronaca

Cisa, spaventoso incidente nella notte

immagine

PONTREMOLI, Massa Carrara — Strage nella notte sull’autostrada A15, che attraversa col Passo della Cisa l’Appennino ligure e l’Appennino tosco-emiliano. Una macchina è andata a sbattere violentemente contro la barriera d’acciaio di un viadotto e nell’incidente hanno perso la vita tre persone.

Erano le tre di notte e l’automobile con a bordo un ragazzo di 21 anni, un uomo di 48 e una ragazza di 17, tutti di Livorno, viaggiava in direzione di La Spezia, sull’autostrada A15 della Cisa. All’altezza di Pontremoli, al chilometro 68, si è verificata la tragedia.
 
Secondo una prima ricostruzione, la vettura è andata a sbattere a tutta velocità contro la barriera d’acciaio del viadotto Rio Verde, dopo la galleria Puntamonte. L’urto è stato troppo forte: il giovane è stato sbalzato fuori dalla macchina, mentre l’uomo che era al volante, e la ragazza sono rimasti schiacciati dalle lamiere del mezzo. Per tutti e tre non c’è stato niente da fare: sono morti sul colpo.
 
Intanto, subito dopo il sinistro, altri veicoli sono passati dove si era appena verificato l’incidente: un auto e un tir hanno sbandato a loro volta, forse perchè colpiti da una delle ruote della macchina incidentata. Fortunatamente però, non ci sono stati feriti.
  
I corpi delle tre vittime sono stati recuperati dall’ambulanza e trasportati all’ospedale civile di Pontremoli. Attualmente sono sotto esame dell’autorità giudiziaria.
 
 
 
Foto courtesy of Ansa
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close