News

Jazz e Classica in alta quota con Alturalmente – Note di mezza estate

Concerto Jazz (Photo  Miki Yoshihito courtesy of Flickr/Wikimedia Commons)
Concerto Jazz (Photo Miki Yoshihito courtesy of Flickr/Wikimedia Commons)

BERGAMO — Grande musica per grandi montagne: inizierà domani la rassegna Alturalmente – Note di mezza estate. L’edizione 2014 prevede tre concerti di musica jazz e classica in altrettanti rifugi delle valli bergamasche.

Alturalmente è il nome che riunisce gli eventi musicali organizzati dal mensile Orobie per la stagione estiva. Per quest’anno gli spettacoli sono divisi in due sezioni: Alte Note, ovvero i concerti dei ragazzi del Conservatorio di Bergamo che si svolgono tutte le domeniche dei mesi di luglio e agosto, e Note di mezza estate. Dal 2010 “Alturalmente – Note di mezza estate”, è organizzata da Orobie e dall’associazione culturale Orchestra Salmeggia per promuovere le valli bergamasche con concerti di musica jazz e classica in quota e nei rifugi.

E sarà proprio l’Orchestra Salmeggia Band ad esibirsi con il sassofonista e polistrumentista Gianluigi Trovesi, il pianista Gianni Bergamelli, i trombettisti Emilio Soana e Claudio Angeleri, direttore del Centro didattico produzione musica, e le voci di Veronika Kralova e di Caterina Comeglio. A dirigere i venti elementi della band, ancora una volta, sarà Gabriele Comeglio, direttore musicale del Festival di Sanremo, mentre a Gianni Bergamelli sarà affidata la direzione artistica.

Il primo appuntamento è fissato per domani, domenica 20 luglio, al rifugio Pian del Termen sul Monte Pora con un’esibizione in memoria di monsignor Aldo Nicoli, una delle figure più popolari e conosciute del clero bergamasco degli ultimi cinquant’anni. Seguirà la prossima settimana, domenica 27, un concerto al Rifugio Montebello di Foppolo dedicato ad Angiolino Quarenghi, storico medico della Grande Inter e di altri grandi sportivi italiani. L’ultimo evento musicale si svolgerà domenica 3 agosto alla Capanna Giulia Maria, situata nel comune di Valgoglio, tra le montagne dell’Alta Val Seriana.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close