News

Nel weekend montagne “a tutta grappa”

immagine

BERGAMO — Tutto pronto per domenica prossima per "Grapperie Aperte", la giornata dedicata alle grappe italiane. Alla manifestazione parteciperanno 36 distillerie, in maggioranza distribuite sui territori di montagna. E per chi guida è previsto uno speciale trattamento: una assaggio di grappe da portare a casa e bevande analcoliche da bere sul posto.

Alambicchi, profumi, visite guidate, mostre fotografiche e pietanze cucinate a base di grappa: questo e molto altro nel ricco  programma di "Grapperie Aperte", la manifestazione delle distillerie italiane arrivata ormai alla sua quarta edizione.
 
L’evento è promosso e organizzato dall’Istituto nazionale grappa. Quest’anno saranno ben 36 le grapperie aperte al pubblico per tutta il giorno: ogni azienda mostrerà ai visitatori i luoghi e i processi di lavorazione del prezioso liquore, offrirà prodotti tipici e, naturalmente, assaggi della propria grappa.
 
Undici distillerie saranno aperte in Trentino, tutte nella provincia di Trento. Altrettante saranno quelle del Piemonte, tra  Alessandria, Asti, Cuneo, Torino e Novara. Una grapperia sarà aperta in Val d’Aosta, tre in Lombardia, una in Sicilia, due in Toscana e cinque in Veneto, tra le province di Treviso e Vicenza. L’elenco completo delle distillerie è a disposizione sul sito dell’Istituto nazionale grappa.
 
E da quest’anno per chi guida, è previsto un servizio particolare. Ogni gruppo di visitatori presentarà infatti, il suo "guidatore designato": le grapperie gli offriranno bevande analcoliche da consumare sul posto, e gli regaleranno un omaggio di assaggi di grappe da portare a casa.
 
Divertimento e gusto insomma, salvaguardando la sicurezza stradale.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close