News

Maltempo, freddo e neve sulle Alpi

immagine

BERGAMO — Ancora ventiquattro ore di pioggia battente e di neve sul nord Italia. Le forti precipitazioni che hanno colpito la nostra penisola infatti, non si fermeranno fino al tardo pomeriggio di domani. Nevica su tutto l’Arco Alpino sopra i 1600 metri. La situazione peggiore in Veneto, dove la neve è attesa oggi anche a 1200 metri.

Dalla Val d’Aosta al Friuli Venezia Giulia il cielo è una fitta coltre di nubi gonfie di pioggia. Acqua in pianura e neve in montagna. Le precipitazioni infatti, continueranno a cadere su tutto l’arco alpino almeno fino a domani pomeriggio.
 
La regione più colpita attualmente è il Veneto. Sulle montagne la neve è già scesa nei giorni scorsi intorno a 1500 metri e la pioggia ha causato diversi allagamenti nelle zone pianeggianti. Oggi la situazione potrebbe ulteriormente peggiorare. L’apice del maltempo è previsto infatti per questa sera, quando i fiocchi potrebbero scendere anche a 1200-1400 metri nelle valli dolomitiche più chiuse.
 
Sul resto della Alpi la situazione non è molto diversa. In Lombardia è scesa la neva a quota 1700 metri, su tutte le montagne intorno a Sondrio, in particolare a Madesimo, in Valchiavenna.
 
In Val d’Aosta un manto bianco di 20-30 centimetri copre i rilievi oltre i 1600 metri, mentre in Trentino e in Alto Adige la neve è scesa localmente anche sotto i 1500 metri.
  
Fortunatamente il tempo dovrebbe migliorare già da domani sera. Nel weekend infatti, è previsto cielo sereno o lievemente nuvoloso ovunque sull’Arco Alpino e sulle prealpi. Le temperature torneranno a salire e le massime raggiungeranno i 20 gradi.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close