• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota

Prima vetta all’Everest, è Wang Jing in cima da sud

Everest vetta dal versante sud
Everest vetta dal versante sud

KATHMANDU, Nepal – E’ arrivata in cima ieri alle 6.20 del pomeriggio Wang Jing, l’alpinista cinese rimasta praticamente da sola a scalare l’Everest dal versante nepalese. E la sua è anche la prima vetta della stagione.

Mentre dal versante tibetano gli alpinisti si accingono in queste ore ad affrontare l’ultimo tratto della salita agli 8848 metri dell’Everest, da sud una donna sarebbe già arrivata in cima. Lo riferisce il quotidiano The Himalayan Times: secondo cui alle 9 del mattino di ieri 23 maggio, era a Colle sud, arrivando in vetta alle 6:20 del pomeriggio.

Wang Jing si era fatta portare in elicottero a campo 2 nei giorni scorsi, per bypassare le difficoltà dell’Icefall non più attrezzato dopo la tragedia del 18 aprile, in cui persero la vita 16 sherpa.

Dal campo 2 è partita con i suoi sherpa per arrivare in vetta proprio ieri: una “mezza salita” verrebbe da dire, visto che non ha affrontato con le sue gambe tutto il tratto compreso dal campo base al secondo campo. Ciò non di meno è stata comunque la prima a raggiungere il Tetto del Mondo quest’anno.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.