News

Tromba d’aria investe il Trentino

immagine

TRENTO — Alberi sradicati, case danneggiate, cavi elettrici tranciati. Ieri su tutto il Trentino si è abbattuto un tempo da lupi con forti raffiche di vento e piogge torrenziali che hanno causato molti disagi in tutte le zone di montagna. Per fortuna, però, non c’è nessun ferito.

Per tutta la giornata i rovesci hanno sferzato le vette trentine. Il vento ha abbattuto piante e sradicato alberi che in alcuni casi hanno colpito case, invaso strade e investito tralicci e cavi della corrente.
 
La Valsugana è stata la regione più colpita dalla pioggia, che si è abbattuta con veemenza su boschi e paesi. A Levico, in provoincia di Trento, un albero è caduto sopra una casa, distruggendone il tetto.  A Caldonazzo una tromba d’aria ha sradicato diverse piante, mentre a Castelnuovo un albero è caduto su una linea elettrica a tremila volt.
 
Oggi la situazione è in miglioramento. Il cielo nei prossimi giorni sarà per lo più libero, con qualche nuvola passeggera. Ma le temperature minime sono in calo fino a venerdì, quando potrebbe esserci un lieve aumento.
 
 
 
Candida Cereda
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close