News

Cina, trovati morti 3 kayakers dispersi

immagine

PECHINO, Cina — Erano spariti all’inizio di settembre, insieme alle due guide locali che avevano assoldato per una lunga escursione in kayak sulle Kunlun Mountains, Cina. Nei giorni scorsi, tre dei sei turisti russi scomparsi sono stati ritrovati morti.

Le ricerche dei dispersi, condotte dalle autorità cinesi e dal soccorso alpino russo, duravano da giorni. Sabato il primo ritrovamento: due canoisti sono stati scoperti, privi di vita, stesi sotto due kayak.
 
I cadaveri sono stati trovati nella provincia dello Xinjiang, lungo le rive del fiume Yurungkax, sulle montagne poco lontano la sua sorgente.
 
In quelle vicinanze, ieri è stato ritrovato un altro cadavere, che è stato identificato come un altro dei turisti russi scomparsi nelle scorse settimane.
 
Degli altri dispersi, invece, non c’è ancora notizia. Ma le ricerche continuano, con l’impiego di numerose squadre via terra e di alcuni elicotteri.
 
Related links

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close