Cronaca

Bolzano, scomparso capo dei pompieri

immagine

UMES, Bolzano — E’ stato visto per l’ultima volta lunedì scorso, e da allora non c’è più traccia di lui. Il capo dei vigili del fuoco di Umes, a pochi giorni dalla festa del centenario del corpo, è scomparso. Ma in Alto Adige non si è ancora persa la speranza di ritrovarlo.

Sono già passati quattro giorni da quando Josef Mahlknecht è scomparso da casa sua, e ancora non si sa niente di che fine abbia fatto. Il capo dei pompieri di Umes si è "inaspettatamente volatilizzato", e ora le autorità lo stanno cercando in lungo e in largo su tutto il territorio.
 
Le ricerche sono state termporaneamente sospese ieri, ma domani riprenderanno dal primo mattino.
 
I cittadini di Umes attendono con ansia l’arrivo di buone notizie. Domenica tra l’altro, era in programma una grande festa del paese, per celebrare il centenario dei vigili del fuoco. Data la situazione però gli organizzatori hanno deciso di annullarla in segno di solidarietà con la famiglia di Mahlknecht. La speranza è quella di fare una festa più grande, quando lo ritroveranno.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close