News

Scialpinista cade per decine di metri sul massiccio degli Écrins: ferito

Il versante sud-occidentale della Meije visto dal versante sud-orientale di Le Rateau (Photo Yann Forget courtesy of Wikimedia Commons)
Il versante sud-occidentale della Meije visto dal versante sud-orientale di Le Rateau (Photo Yann Forget courtesy of Wikimedia Commons)

SAINT-CHRISTOPHE-EN-OISANS, Francia — Uno scialpinista francese è rimasto ferito ieri in seguito ad una caduta sul massiccio francese degli Écrins. Pare che il 40enne avesse sbagliato itinerario e sia scivolato in un dirupo.

Secondo quanto riporta la stampa francese, lo scialpinista stava compiendo ieri da solo un’escursione sul massiccio degli Écrins. L’incidente si è verificato nel primo pomeriggio nella sezione nord-ovest, tra le montagne Le Râteau (3809 metri) e La Meije (3983 metri).

Dalle prime ricostruzioni pare che il 40enne intendesse proseguire dal versante meridionale di Le Râteau verso La Meije, ma abbia sbagliato itinerario finendo in una zona tra la brèche du Rateau (3235 metri) e la brèche de la Meije (3357 metri). Improvvisamente lo scialpinista è scivolato per quasi un centinaio di metri, finendo in un dirupo.

Il gestore del refuge du Promontoire, situato a 3092 metri su La Meije, ha dato l’allarme. Sul posto è intervenuto l’elicottero della Sécurité civile con a bordo un medico e gli uomini del Soccorso Alpino della Compagnie républicaines de sécurité des Alpes. Il ferito è stato recuperato e trasportato nell’ospedale di Grenoble-La Tronche dov’è tuttora ricoverato in prognosi riservata.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close