• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Escursionista muore in Val Codera

1486132_672848102757890_629649857_o-1-300x208.jpg
Intervento in notturna del Soccorso Alpino (Photo courtesy of Cnsas Lombardia)
Intervento in notturna del Soccorso Alpino (Photo courtesy of Cnsas Lombardia)

NOVATE MEZZOLA, Sondrio — Il corpo senza vita di un escursionista è stato ritrovato nella tarda serata di ieri in Val Codera, laterale della Valchiavenna. Il Soccorso Alpino ha provveduto al recupero della salma del 62enne.

Secondo quanto riporta il comunicato stampa emesso dal Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo (Sasl), il 62enne era uscito ieri per una camminata in Val Codera, una piccola valle laterale della Valchiavenna che occupa il territorio della cittadina di Novate Mezzola.

A sera i familiari, non vedendo rientrare l’uomo, sono usciti per cercarlo e lo hanno ritrovato lungo un sentiero a circa 1000 metri di quota. Purtroppo l’uomo era deceduto, probabilmente a causa di un malore.

Quindici uomini della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del CNSAS – Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico sono intervenuti per il recupero della salma. L’operazione si è conclusa attorno all’una di notte.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.