News

Rientro con la neve in alta quota

immagine

MILANO — Sarà un inizio di settimana con il fresco, assicurano i meteorologi. Sul Nord e sul Centro Italia è previsto il passaggio di una perturbazione che porterà piogge diffuse e neve ad alta quota.

Una  vasta area ciclonica in quota, con perno tra Francia e Mar Tirreno, porterà marcata instabilità al Nord e gran parte del Centro, con rovesci temporaleschi e neve sulle Alpi fino a mercoledì. 
Sulle Alpi occidentali le condizioni meteo saranno localmente perturbate. Molto nuvoloso o coperto in mattinata, con piogge diffuse, localmente a carattere temporalesco, su Piemonte, Val d’Aosta, Liguria ed ovest Lombardia.
 
Nel pomeriggio,  estensione dei fenomeni anche alle restanti aree della Lombardia, con fenomeni localmente in intensificazione e abbondanti su Valdossola orientale, Valtellina, Varesotto e Prealpi Bergamasche. Stessa situazione al Nord Est dove si prevede un deciso peggioramento in Trentino Alto Adige e sulle montagne del Veneto. Non è escluso che i rovesci più intensi si trasformino in grandinate diffuse.
 
Sull’arco alpino nevicherà a partire dai 2500 metri d’altezza, localmente dai 2300 sui rilievi valdostani. La visibilità sarà scarsa, specialmente in montagna. Poi gradualmente, nei prossimi giorni la perturbazione si sposterà verso Sud-est.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close