News

Valanga in Val di Susa, morto uno sciatore

Monte Chaberton (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Monte Chaberton (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

CESANA TORINESE, Torino — Tragedia ieri in Alta Val di Susa: uno scialpinista francese è stato travolto da una valanga a circa 2.400 metri di quota. I soccorsi, intervenuti dopo la chiamata della compagna, sono riusciti ad estrarlo e rianimarlo, ma il 35enne è morto poco dopo in ospedale.

Secondo quanto riportato da Ansa e giornali locali, una coppia proveniente dalla Francia stava compiendo ieri mattina un’escursione scialpinistica sul Monte Chaberton, cima di 3131 metri sul confine tra la nazione transalpina e l’alta Val di Susa.

Mentre si trovavano a circa 2400 metri di quota sul versante italiano, una valanga con un fronte di 100 metri si è staccata e ha travolto l’uomo. La compagna ha dato l’allarme e ha immediatamente iniziato le ricerche con il dispositivo Artva di cui erano entrambi dotati.

Il Soccorso Alpino e il 118 sono intervenuti sul posto con l’elicottero ed hanno estratto il 35enne in arresto cardiaco e in grave ipotermia. I soccorritori sono riusciti a rianimarlo e lo hanno trasportato al Centro Traumatologico Ortopedico (Cto) di Torino dove è deceduto poche ore dopo.

Ieri il pericolo valanghe su tutto il Piemonte era di grado 4, forte, su una scala di grado massimo 5 a causa dei rialzi termici degli ultimi giorni.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close