News

Hautes-Alpes, trovato morto un bambino

immagine

Baratier (Francia) — E’ stato ritrovato morto il bambino scomparso il 14 luglio a Baratier, sulle Alpi francesi. Il corpo del piccolo Thomas, 7 anni, affetto da epilessia, è stato recuperato ieri mattina dalle acque del lago di Serre-Poncon.

Erano circa le 10 del mattino quanto la polizia ha scoperto il corpo esamine del bimbo nel lago, poco lontano dal campeggio dove la famiglia si trovava in vacanza il giorno della sparizione. Il piccolo è stato riconosciuto dai pantaloncini rossi che aveva indosso quando è scomparso.
 
Thomas era sfuggito allo sguardo dei genitori nel pomeriggio del 14 luglio, mentre la famiglia si trovava nella piscina del campeggio. Il bambino soffriva di epilessia e non aveva con sè nessun medicinale per curare un’eventuale crisi.
 
Dopo la scomparsa, erano state mobilitate squadre di ricerca per scandagliare il territorio e il bacino del lago, mentre gli elicotteri perlustravano la zona dall’alto. Lunedì erano attivi sul posto 8 sommozzatori.
 
L’abbassamento delle acque ha permesso di scandagliare la foce della Durance, uno dei principali fiumi delle Alpi francesi che si getta nel lago Serre-Ponçon. Il fiume costeggia il campeggio e secondo le autorità è possibile che il bambino sia caduto nel fiume e che sia stato poi trasportato nel lago.
 
La causa della morte è ancora sconosciuta, ma per ora si privilegia l’ipotesi di annegamento. Sul corpo non sono stati riscontrati segni di violenza. Thomas è stato ritrovato con gli stessi indumenti che aveva l’ultima volta che è stato visto dai genitori.
 
 
 
Candida Cereda

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close