• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota

Record sull’Aconcagua: in vetta il bambino di 9 anni

Tyler-Armstrong-in-cima-allAconcagua-Photo-FB-300x225.jpg
Tyler Armstrong in cima all'Aconcagua (Photo FB)
Tyler Armstrong in cima all’Aconcagua (Photo FB)

BUENOS AIRES, Argentina — Ce l’ha fatta Tyler Armstrong, il bimbo di 9 anni americano che ad inizio dicembre aveva annunciato di voler diventare il più giovane scalatore in vetta alla cima più alta del continente americano, l’Aconcagua con i suoi 6.962 metri. E’ arrivato in cima con suo padre Kevin e uno sherpa, Lhawang Dhondup.

La vetta è stata raggiunta la vigilia di Natale, ma la foto è stata pubblicata solo dopo la metà di gennaio. “Puoi davvero vedere l’atmosfera del pianeta da lassù – ha commentato il piccolo all’Associated Press, rientrato dall’avventura -. Le nuvole sono sotto di te, e fa veramente freddo”.

La vetta di Tyler è del tutto eccezionale anche perchè nessuna persona sotto i 14 anni ottiene normalmente il permesso di salita per la montagna. Ma i genitori hanno persuaso le autorità argentine che il piccolo, grazie alla sua esperienza, avrebbe potuto affrontare tranquillamente la salita lungo la via del “Polish Glacier”.

La salita aveva anche uno scopo benefico: raccogliere fondi per la ricerca a favore della distrofia muscolare con la “Cure Duchenne”. “I bambini malati di distrofia non possono camminare, al contrario di me. Vorrei portarli a scalare come quando troveranno una cura” ha detto Tyler Armstrong.
Photo courtesy https://www.facebook.com/TopWithTyler

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.