• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Donna scomparsa ritrovata senza vita su una mulattiera della Val Susa

Rocciamelone-photo-courtesy-wikipedia.org_-300x200.jpg
Rocciamelone (photo courtesy wikipedia.org)
Rocciamelone (photo courtesy wikipedia.org)

COLLEGNO, Torino — E’ stata ritrovata su un sentiero che sale al Rocciamelone la donna di 49 anni scomparsa da Collegno di cui ha parlato anche la trasmissione “Chi l’ha visto”. Incerta la dinamica dell’incidente, che verrà vagliata dagli inquirenti, ma secondo la stampa locale non sarebbe esclusa l’ipotesi del suicidio.

Secondo le ricostruzioni, la donna sarebbe andata via da casa sabato sera con la sua auto, lasciando un biglietto in cui avvertiva i familiari che sarebbe andata a “salutare le sue amate montagne per l’ultima volta”. L’auto è stata ritrovata domenica sera presso l’Abbazia di Novalesa e il suo corpo senza vita ieri a mezzogiorno lungo la mulattiera che porta alla cima del Rocciamelone.

Alle ricerche hanno partecipato i carabinieri di Susa, il soccorso alpino, guide alpine, vigili del fuoco, guardie forestali e l’elisoccorso. L’autopsia chiarirà se la morte sia avvenuta per assideramento o a causa di farmaci che pare avesse portato con sè.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.