News

Di Pietro a Bruxelles per la Tav

immagine

ROMA — Domani il ministro delle infrastrutture Antonio Di Pietro sarà a Bruxelles per presentare i progetti sulla Tav alla Commissione Ue. E il ministro ha anche confermato che il tunnel di base della Tav Torino-Lione uscirà a Chiomonte, invece che a Venaus.

Di Pietro ha siglato un’intesa con Parigi per una richiesta congiunta di finanziamento europeo di 725 milioni di euro, per il periodo compreso tra il 2007 e il 2013. Di questi soldi per la realizzazione della tratta Torino-Lione, 494 milioni di euro sono per l’Italia e 231 per la Francia.
 
"L’obiettivo principale – ha sottolineato Di Pietro – è la costruzione di un’opera che serve al Paese e all’Europa. Bisogna costruire qualcosa che metta in condizione l’Italia di essere competitiva su rotaia con il resto d’Europa. Per riuscire così a trasferire sui treni molte di quelle merci che oggi viaggiano su gomme, contribuendo alla crescita dell’inquinamento".
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close