News

Alpi Orobie, neve d’estate

immagine

BERGAMO — Ieri sera, il panorama delle Orobie era un manto immacolato. Grandine e neve hanno ricoperto le montagne bergamasche in poche ore, imbiancando anche le cime sotto i 2000 metri, lasciando il campo a un tiepido tardo pomeriggio.

Uno strano giugno ha portato la neve in piena estate sulle alte Valli orobiche. Dopo il sole di ieri mattina, le rade nubi che ombreggiavano nel mattino il versante bresciano dei rilievi si sono rinvigorite e hanno scaricato tra mezzogiorno e l’una temporali e nevicate, tanto da ricoprire il versante meridionale delle cime bergamasche.
 
In particolare, le precipitazioni si sono abbattutte sulle zone comprese tra il Pizzo dei Tre Signori, il Pizzo del Diavolo, l’alta Valle Seriana, la Valle di Scalve fino ad arrivare all’Aprica. La grandine si è abbattuta sulle alte valli, mentre la neve ha imbiancato anche quote inferiori ai 2000 metri, come è accaduto sulla Presolana e nelle zone tra i Laghi Gemelli e la Valsanguigno.
 
Se a Olmo al Brembo sono caduti 21 millimetri di pioggia, in pianura i rovesci sono arrivati solo come spruzzi passeggeri, mentre l’aria si è sensibilmente rinfrescata. Alle 18.00 tutto era già concluso e il bel tempo è tornato su tutta la provincia.
 
I rovesci sono stati causati dall’incontro tra il freddo d’alta quota (già a 2.500 metri), e i vapori di umidità che salivano dalle valli.L’aria fredda che ha investito le nostre montagne proviene della bassa pressione che sta interessando la Scandinavia. A lei il merito di aver allontanato il caldo torrido, almeno fino all’inizio di luglio.
 
Nei prossimi giorni le condizioni climatiche saranno ancora instabili. Fino a domani dominerà l’anticiclone delle Azzorre, portando un gradevole clima soleggiato senza umidità. Ma da sabato ritornerà l’afa, a causa dell’arrivo di correnti da Sud-Ovest. Verso domenica sera si verificheranno rovesci temporaleschi.
 
 
Candida Cereda

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close