News

Scossa di terremoto in Friuli

immagine

UDINE — Ieri il Friuli Venezia Giulia ha tremato ancora. Nella zona di Udine é stata avvertita una scossa di terremoto di magnitudo 2.7 della Scala Richter, registrata in Slovenia sul confine con la regione italiana.

La notizia è stata resa nota dalla Protezione civile. L’epicentro della scossa è stato individuato nella località di Zaga, da cui si è propagata l’onda verso i comuni di Chiusaforte e Resia, in provincia di Udine. Fortunatamente, non si sono verificati danni a cose o persone.
 
Dopo l’incubo del 1976, la regione non ha più trovato pace. Se si considera il periodo dal luglio del 2004 fino al mese scorso, le stazioni sismiche hanno registrato 33 scosse, comprese tra i valori di magnitudo 2,2 e 4,2 della scala Richter. L’ultima era stata registrata a Sauris il 19 maggio, alle 17.36 del pomeriggio.
 
L’alta frequenza di eventi sismici unifica i due territori del Friuli Venezia Giulia e della Slovenia. Oggi come nell’indimenticabile cataclisma degli anni Settanta.
 
Candida Cereda

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close