• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Outdoor, Primo Piano

In deltaplano dallo Zoncolan all’Olimpo: impresa riuscita

Zoncolan Olimpo in volo (Photo courtesy suanselenati.com)
Zoncolan Olimpo in volo (Photo courtesy suanselenati.com)

SAURIS, Udine — E’ rientrato in Italia il pilota friulano Suan Selenati, che nelle scorse settimane ha compiuto l’ambizioso volo in deltaplano dallo Zoncolan, nelle Alpi, al Monte Olimpo, in Grecia, attraversando nove paesi europei con l’amico Manuel Vezzi.

Selenati era partito con Ghezzi dalla Carnia all’inizio di settembre, con un messaggio di pace sul deltaplano e un messaggio per il Comitato Olimpico Internazionale, a cui chiede di fare del deltaplano una disciplina olimpica. Il suo volo si è concluso con successo il 21 settembre sul leggendario Monte Olimpo della Grecia.

“Quando si raggiunge un obiettivo la prima sensazione è di incredulità e disorientamento – ha commentato Selenati poco dopo il successo -. Proprio come superare l’esame della vita, o forse (ma io non lo so) andare all’altare. Oggi il nostro sentimento è molto simile simile a questo, ma bisogna aggiungere il brivido delle aquile che ci seguono sotto alle nuvole, la forza espressa in metri al secondo che ti spingono verso l’alto e ti portano sull’Olimpo, il freddo e la sete che non contano niente rispetto a quello che si sta vedendo, la meta non è il risultato ma l’effetto di un procedimento di guerra e pace con noi stessi e con il cielo, sempre troppo alto e troppo bello”.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.