AlpinismoAlta quota

Valanga al Cho Oyu, ferito uno sherpa

Valanga al Cho Oyu (Photo www.ferranlatorre.com)
Valanga al Cho Oyu (Photo www.ferranlatorre.com)

KATHMANDU, Nepal — Tre sherpa sono rimasti travolti da una valanga martedì scorso tra campo 1 e campo 2 del Cho Oyu. Le abbondanti nevicate e i forti venti dei giorni scorsi hanno creato probabilmente le condizioni di instabilità e in seguito il distaccamento, che avrebbe avuto un fronte di circa 100 metri. Delle tre persone coinvolte, una sarebbe rimasta ferita in modo rilevante e sarebbe stata trasportata all’ospedale di Kathmandu.

La notizia arriva dal blog di Ferran Latorre, impegnato in questa stagione alpinistica al Cho Oyu. Secondo l’alpinista spagnolo la valanga è scesa tra i campi 1 e 2, coinvolgendo 3 dei 4 sherpa che precedeva il suo gruppo in salita. Il distacco non sarebbe stato di dimensioni enormi, sufficienti tuttavia a ferire uno degli sherpa, che avrebbe riportato traumi al viso, a un braccio e a una gamba. Explorersweb conferma la notizia e identifica lo sherpa ferito con Sange Dorjee Sherpa, che era a capo del gruppo di sherpa impegnati a mettere le corde fisse sotto campo 2 dell’ottomila tibetano.

Sempre secondo il sito Explorersweb quasi tutti i team sarebbero arrivati ai campi base dei colossi himalayani. Al Manaslu sarebbero presenti 15 spedizioni e circa un centinaio di persone, molte delle quali in salita verso i campi uno e due della montagna. Hanno iniziato l’acclimatamento anche gli alpinisti allo Shisha Pangma e al Lhotse, dove gli italiani Edmond Joyeusaz e Federico Colli il 17 settembre hanno superato l’Icefall e raggiunto il loro primo campo.

 

 

 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close