• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
News

Ande, sopravvive mangiando topi e bacche per 4 mesi

Ande tra Argentina e Cile (Photo Robert Morrow courtesy of Wikimedia Commons)
Ande tra Argentina e Cile (Photo Robert Morrow courtesy of Wikimedia Commons)

SAN JUAN, Argentina — Ha dell’incredibile la disavventura di un 58enne uruguaiano ritrovato domenica in un rifugio a 2840 metri di quota nella zona Argentina delle Ande. L’uomo è infatti rimasto bloccato sulla montagna in piena stagione invernale e si è rifugiato nella struttura per 4 mesi, cibandosi principalmente di ratti e bacche. Dalle prime indiscrezioni l’uomo stava attraversando il confine in motocicletta quando il mezzo si sarebbe rotto, ma sembra che in realtà sia un fuggitivo.

Secondo le dichiarazioni delle autorità argentine, un gruppo di ufficiali argentini stava sorvolando con l’elicottero le montagne della zona nord-ovest della provincia di San Juan, provincia situata nella parte nordoccidentale del Paese, al confine con il Cile. I militari dovevano controllare il livello della neve, dato che nell’emisfero australe è inverno, quando si sono accorti di movimenti nei pressi di un rifugio posto a 2840 metri di quota.

Gli ufficiali hanno bussato alla porta del rifugio e si sono trovati davanti un uomo emaciato, disidratato e denutrito. Si trattava di un 58enne uruguaiano dato per disperso dal mese di maggio. L’uomo è rimasto bloccato sulla montagna e ha trovato rifugio nella struttura in cui ha passato praticamente tutto l’inverno. Dapprima si è cibato dei generi alimentari presenti, poi ha iniziato a cacciare piccoli animali presenti nella zona, soprattutto topi, e a raccogliere bacche e erbe che spuntavano tra la neve.

Il 58enne è ora in ospedale dove lo ha raggiunto la sua famiglia, ma non sono ancora chiare le dinamiche di quanto gli è accaduto. Dalle prime ricostruzioni sembrava che l’uomo stesse facendo una gita in motocicletta dall’Argentina al Cile e che il mezzo si fosse guastato sulle montagne lasciandolo a vagare a piedi. Nelle ultime ore è però emerso che l’uomo potrebbe essere fuggito dal proprio paese per non essere arrestato e che quindi si potrebbe essere nascosto volutamente.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.