News

Valanga sul Mont Blanc du Tacul: morte due alpiniste, grave una guida

Da sinistra Mont Blanc du Tacul, Mont Maudit e Monte Bianco (photo Wikipedia commons)
Da sinistra Mont Blanc du Tacul, Mont Maudit e Monte Bianco (photo Wikipedia commons)

CHAMONIX, Francia – Due alpiniste piemontesi sono morte questa mattina sul Mont Blanc du Tacul a causa di una valanga che le ha travolte mentre salivano verso la vetta del monte Bianco con una guida alpina di Courmayeur. Al momento del distacco sulla montagna c’erano una quarantina di persone, ma pare non ci siano dispersi: le due donne sono state trovate in un crepaccio, sommerse dalla neve, mentre la guida si trovava sempre nel crepaccio ma in superficie. L’uomo sarebbe al momento ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Annecy.

Secondo quanto riferisce Enrico Martinet sul quotidiano La Stampa le vittime sono due piemontesi: Laura Frisa, 41 anni e Marianna Conti, 37 anni. Le due donne sono rimaste travolte dalla valanga che si è staccata alle 4 di questa mattina sul Mont Blanc du Tacul lungo la cresta che porta alla vetta del Monte Bianco.

Il distacco è avvenuto intorno a 4100 metri di quota, lungo la via normale francese che arriva in cima al Bianco, forse causato dal crollo di un seracco, come già avvenuto altre volte in passato in questa zona.

“Le due alpiniste erano in cordata con la guida di Courmayeur Giorgio Passino che ora è ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Annecy per ipotermia – si legge su La Stampa -. Le sue condizioni sono definite ‘gravi’ ma i medici esprimono un cauto ottimismo.”

Le due donne e la guida sono stati ritrovati in un crepaccio, le prime due sommerse da neve e ghiaccio, mentre l’uomo in superficie privo di sensi. Secondo quanto riferisce l’Ansa le operazioni di soccorso sono durate un paio d’ore, rese difficili dal pericolo di altri distacchi. L’elicottero è potuto volare solo qualche ora più tardi a causa delle difficili condizioni meteo.

In segno di lutto per le due vittime del Monte Bianco e per la guida alpina ferita a Courmayeur è stato ridotto il programma della tradizionale Festa di ferragosto delle guide alpine. Secondo l’Ansa Valle d’Aosta, sono stati annullati tutti gli appuntamenti ludici, mentre è stata confermata la sfilata che farà omaggio ai caduti della montagna.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close