• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpi e pareti, Alpinismo, Top News

Scalata la Ovest del Mount Tutoko, grande sfida dell'alpinismo neozelandese

McKinnon in cima al Monte Tutoko (Photo Guy McKinnon Climber.co.nz)
McKinnon in cima al Monte Tutoko (Photo Guy McKinnon Climber.co.nz)

TE ANAU, Nuova Zelanda — L’alpinista Guy McKinnon ha scalato in solitaria e in 8 ore e mezzo la parete Ovest del monte Tutoko, 1900 metri verticali considerati fino a questa estate, la più grande sfida ancora aperta dell’alpinismo neozelandese. A definirla in questo modo era stato lo stesso New Zealand Alpine Club, direttamente dalle pagine della rivista ufficiale “The Climber” nel 2010, che oggi riferisce la notizia.

McKinnon ha salito la Ovest del Tutoko lo scorso luglio, all’inizio dell’inverno australe e dopo un mese di giugno particolarmente nevoso. La neve e il ghiaccio formatosi nei canalini della parte bassa, secondo quanto riferisce il British Mountaineering Council che riporta la notizia, avrebbero reso la linea più logica. Stando alle relazioni pubblicate dal Club alpino locale, la salita della parete richeiderebbe circa 3 giorni, con una discesa dalla via normale lungo la cresta di Nord Ovest. Da aggiungersi poi un altro giorno per l’avvicinamento alla parete lungo la Tutoko Valley.

L’alpinista invece è arrivato in vetta giovedì 11 dopo 8 ore e mezza di scalata e dopo un bivacco ai piedi della parete. Secondo Climber.co.nz avrebbe goduto del meteo perfetto e di condizioni della parete ottimali, riuscendo così a passare dalla parte più debole della parete, quella centrale. Dopo la vetta mcKinnon ha bivaccato sotto la headwall e il giorno dopo è sceso a valle dalla parete nord fino al Ngapunatoru Plateau.

La parete ovesr del Monte Tutoko (Photo Guy McKinnon Climber.co.nz)
La parete ovesr del Monte Tutoko (Photo Guy McKinnon Climber.co.nz)

“Una salita leggendaria – si legge su the Climber che commenta la salita di McKinnon -, la parete ovest del Monte Tutoko mai salita finira ha occupato le fantasie alpinistiche degli alpinisti neozelandesi per tanti anni”.
Il monte Tutoko, alto 2746 metri è la cima più alta delle Darran mountains, catena nel Sud Ovest dell’Isola del Sud della Nuova Zelanda. Questa zona è particolarmente famosa per le forti piogge e per essere isolata e lontana dai centri abitati. Con i suoi 1900 metri, la parete Ovest della montagna era la più grande parete ancora inviolata del Paese. L’unico tentativo annoverato fino ad oggi risaliva al 1974 ad opera di Dave Bouchier, Butch Hill e Pete Moore, che raggiunsero la headwall prima di tornare indietro.

Info e foto climber.co.nz

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.