News

Elicottero precipita in Valchiavenna, illeso l’equipaggio

Un elicottero della Guardia di Finanza in volo (Photo Tino Romano courtesy of www.civonline.it)
Un elicottero della Guardia di Finanza in volo (Photo Tino Romano courtesy of www.civonline.it)

MADESIMO, Sondrio — É illeso l’equipaggio dell’elicottero della Guardia di Finanza che ieri è precipitato nell’Alta Valle Spluga, vicino al confine con la Svizzera. Il mezzo aereo, per cause in corso di accertamento, è caduto lungo un costone roccioso, ma la neve avrebbe attutito la caduta.

Secondo il sito Insubria.tv, i tre finanzieri di 59, 33 e 27 anni sarebbero decollati con il mezzo aereo dalla propria base operativa di Venegono in provincia di Varese. Gli uomini stavano svolgendo un servizio di ricognizione anticontrabbando, perlustrando le zone che confinano con il territorio svizzero.

Poco dopo mezzogiorno, il velivolo stava sorvolando l’Alta Valle Spluga, in Valchiavenna, quando ha avuto dei problemi. Il mezzo è caduto lungo un versante del Pizzo Tambò, cima di 3279 che sorge tra l’abitato di Madesimo e il Canton dei Grigioni. La spessa coltre di neve avrebbe attutito notevolmente l’impatto aiutando l’equipaggio ad uscire “pressochè illeso” secondo quanto riferito dall’Azienda Regionale Emergenza Urgenza.

I tre sono stati recuperati da un elicottero del 118 e trasportati al pronto soccorso di Chiavenna per gli accertamenti medici, ma sarebbero già stati dimessi in serata. Nel frattempo sono già state avviate le indagini per capire se le cause dell’incidente siano da imputare ad un avaria del mezzo o ad un errore umano.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close