• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Ferito dalla rottura di uno sci a Bardonecchia, aperta un’indagine

Le nevi di Melezet di Bardonecchia dov'è avvenuto l'incidente (Photo Mattia Vergara courtesy of www.flickr.com)
Le nevi di Melezet di Bardonecchia dov’è avvenuto l’incidente (Photo Mattia Vergara courtesy of www.flickr.com)

BARDONECCHIA, Torino — La procura di Torino ha aperto un’inchiesta in seguito ad un incidente avvenuto sabato sulle piste dell’alta di Val di Susa. Un 19enne è rimasto seriamente ferito al volto dopo che uno degli sci che indossava si è rotto durante la fase d’atterraggio di un salto. La magistratura ha già disposto un’analisi tecnica sull’attrezzo sportivo.

Secondo la stampa locale, tre amici si erano recati sabato a Melezet, frazione di Bardonecchia per una giornata sulla neve. I tre giovani stavano sciando a circa 2000 metri di quota, nella parte alta della pista “Selletta” quando il 19enne ha compiuto un salto. Durante la fase di atterraggio uno degli sci si è flesso fino a rompersi provocando la violenta caduta dello sciatore.

Sul posto sono giunti il 118 e la polizia. I soccorritori hanno trasportato il ferito al Cto di Torino dov’è tuttora ricoverato con dei seri traumi al capo e in particolare al volto. Le forse dell’ordine hanno poi passato la documentazione dell’incidente alla magistratura che ha ora aperto un’inchiesta.

Il sostituto procuratore Raffaele Guariniello ha disposto un’analisi tecnica degli sci per accertarne la tenuta e capire come mai abbia ceduto durante il salto. In questo modo la procura di Torino vuole appurare se la responsabilità sia da imputare ad una manovra maldestra dello sciatore o ad un eventuale difetto dell’attrezzo sportivo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.