• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Veneto, turista scomparso trovato morto sotto una falesia

Soccorso Monte Luppia (Photo www.cnsasvr.it)
Soccorso Monte Luppia (Photo www.cnsasvr.it)

VERONA — È stato trovato sotto un salto di roccia di 40 metri il corpo del turista inglese di 65 anni scomparso l’11 agosto durante una passeggiata sopra Garda. Lo hanno ritrovato per caso ieri pomeriggio due arrampicatori in un vecchio settore della falesia sotto il monte Luppia.

A dare la notizia è il Soccorso Alpino e Speleologico del Veneto. L’uomo era ricercato dai soccorsi da ormai dieci giorni.

Da una prima ricostruzione l’uomo che stava scendendo dalla zona panoramica del monte, ha deviato, forse ritenendolo una scorciatoia, per un canale che nella parte alta sembra percorribile, ma si chiude su un salto di qualche decina di metri. Lì l’uomo dev’essere scivolato precipitando nel vuoto.

Allertata attorno alle 18 la Stazione speleologica di Verona, che stava perlustrando la zona della Rocca, una squadra si è recata sul luogo raggiunta dalla Stazione alpina. I soccorritori hanno recuperato la salma per trasportarla sulla strada e affidarla al carro funebre. L’intervento si è concluso alle 23.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.