News

Aiguilles Rouges, finisce male lancio in base jumping: un morto e un ferito

Le Brévent (Photo courtesy of www.hautesavoiephotos.com)
Le Brévent (Photo courtesy of www.hautesavoiephotos.com)

CHAMONIX, Francia — Un morto e un ferito, questo il tragico bilancio della giornata di lunedì su Le Brévent. Sulla cima francese delle Aiguilles Rouges ha perso la vita un norvegese, mentre un sudafricano è rimasto ferito agli arti inferiori. Entrambi si sono lanciati con la tuta alare e hanno impattato violentemente al suolo.

Le Brévent, cima di 2525 metri delle Aiguilles Rouges nei pressi di Chamonix è una delle più note località francesi per effettuare voli con paracadute, parapendio o tuta alare. Anche lunedì la vetta era affollata da vari piloti che si lanciavano con la propria attrezzatura.

Nel tardo pomeriggio il 40enne norvegese ha effettuato il suo lancio con la tuta alare. Secondo il Peloton de Gendarmerie de Haute Montagne (Pghm) l’uomo ha toccato terra senza avere il tempo di aprire il paracadute. L’impatto non gli ha lasciato scampo e i soccorsi hanno ritrovato il corpo senza vita a 1800 metri di quota.

Secondo quanto ha riportato la stampa locale, l’altro uomo, originario del Sudafrica, si è gettato con la tuta alare pochi minuti dopo la vittima dell’incidente. Anche in questo caso, il pilota ha impattato violentemente al suolo anche se non si conoscono ancora le esatte dinamiche. Ferito in maniera piuttosto seria agli arti inferiori, l’infortunato è stato trasportato all’ospedale di Sallanches.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close