News

Valchiavenna, cade e muore all’Alpe Servizio sotto gli occhi dell’amico

Il territorio del comune di Campodolcino (Photo Giovanni Massola courtesy of www.panoramio.com)
Il territorio del comune di Campodolcino (Photo Giovanni Massola courtesy of www.panoramio.com)

CAMPODOLCINO, Sondrio — E’ precipitato in un canale durante una semplice escursione, finendo oltre un salto di roccia con un volo che non gli ha lasciato scampo. Questa la tragedia avvenuta ieri sulle montagne della Valchiavenna, dove un ragazzo di soli 26 anni ha perso la vita.

Secondo la ricostruzione del Soccorso Alpino i due amici si trovavano ieri sopra l’abitato di Campodolcino, in provincia di Sondrio, per un escursione. Durante la passeggiata avrebbero però perso il sentiero avventurandosi in un luogo particolarmente impervio.

Giunti nei pressi dell’Alpe Servizio, un pianoro posto a 1953 metri di quota, il 26enne è scivolato sotto gli occhi dell’amico. La caduta è proseguita lungo un ripido canale fino a precipitare da un salto di roccia. Il compagno ha immediatamente dato l’allarme e sul posto sono intervenute le squadre del Soccorso Alpino della Valchiavenna e di Madesimo.

I volontari hanno raggiunto il giovane sulla cengia su cui aveva terminato la caduta, ma non hanno potuto far altro che constatarne la morte. I soccorritori, coadiuvati dai vigili del fuoco, hanno recuperato la salma che è poi stata elitrasportata a Mese.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close